Skip to content
aprile 27, 2020
3 min read time

Come spedire vino in USA: cosa sapere

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vel ut congue varius congue aliquet leo. Netus neque nibh semper in.

Spedizione vino USA

Spedire vino in USA - Bottiglie di vino


Se siete qui vi starete domandando come spedire vino all’estero, più precisamente, come spedire vino in America? Eh si, bisogna fare questa piccola ma importante precisazione, perché spedire vino in USA è totalmente differente rispetto allo spedire vino in altri paesi; in quanto le norme nel paese a stelle e strisce sono molto più severe e restringenti!

Vino in USA

ORA, capiamo chi siamo e cosa vogliamo fare, quindi cosa sapere a riguardo!

Se siete dei PRIVATI che si stanno domandando come spedire vino in USA a privati, sappiate che se dovete spedire vino all’estero (in questo caso negli USA) con un quantitativo che supera i 3,7854 litri (1 gallone) allora necessitate di una licenza di importazione, e di alcune procedure sotto riportate.

Se siete AZIENDE AGRICOLE o CANTINE che desiderano esportare vino negli USA leggete sotto, fa il caso vostro!

Nel caso in cui ve lo starete chiedendo sappiate che la risposta è NO! Negli Stati uniti è vietata l’importazione dei alcolici attraverso spedizione postale, quindi… niente poste!

Come fare allora?

Ecco alcune cose che dovete sapere!

L’esportazione vino in USA è soggetta a:

  • Una particolare legislazione riferita all’etichettatura e alle qualità organolettiche
  • Approvazione del marchio nazionale di esportazione
  • Limiti quantitativi
  • Dazi donali, tasse di vendita, e altre commissioni (come la Harbor maintenance fee).


In generale sappiate che si sono delle procedure molto rigorose che bisogna rispettare, infatti, gli alcolici importati devono essere accompagnati da una polizza di carico, con un’accurata descrizioni della natura del bene e la loro esatta quantità.

Inoltre chi esporta deve obbligatoriamente effettuare la registrazione presso la FDA (Food and Drug Administration) e deve comunicare sempre alla FDA una notifica anticipata (5 giorni prima) della spedizione.
I generi alimentari giunti in un porto di entrata e provenienti da un’azienda non registrata o che non ha fornito la prior notice verranno rifiutati o trattenuti al porto di entrata a spese e sotto la responsabilità dell’azienda che ha inviato la merce.

Ultimo accorgimento, ma non meno importante è l’imballaggio vino!

L’imballaggio bottiglie è uno step fondamentale che assicura l’integrità del prodotto e deve anch’esso essere effettuato secondo regole specifiche sul marchio e l’etichettatura. Sappiate in generale che per tratte così ampie imballare le bottiglie di vino gioca un ruolo fondamentale.

Prima di avventurarvi in questo tipo di settore, assicuratevi quindi di avere tutte le carte in regola e i documenti per l’esportazione necessari, e di fare affidamento esclusivamente su professionisti del settore con una pluriennale esperienza pregressa che conoscano e sanno destreggiarsi bene in questi cavilli burocratici.

Chiedici informazioni o un preventivo!

Richiedi l'acesso ora!

Richiedi le credenziali per spedire il tuo vino nel mondo.